La Granja Ibiza – Hotel

Per chi cerca “l’altra’ Ibiza”, quella più autentica, incontaminata, quella delle strade sconnesse e degli scorci mozzafiato, dove le folle di turisti non arrivano, La Granja è la destinazione perfetta.

Nata dalla collaborazione tra Design Hotels e Friends of a Farmer, un gruppo che si autodefinisce “una comunità creativa dedicata alla coltivazione dell’arte, dei campi e dei giardini interiori”, La Granja è un nuovo concetto di agriturismo, che promuove il ritorno alla terra e a uno stile di vita sostenibile e slow. Immersa tra le pinete dell’entroterra rurale dell’isola, mimetizzata con la vegetazione circostante, La Granja, che in spagnolo significa fattoria, è un’oasi di quiete e di benessere informale eppure raffinato. Un luogo dove il tempo rallenta e la mente si riposa. La vera Ibiza è qui, tra i profumi intensi di ficus, fichi e limoni.

La proprietà, un’antica finca ristrutturata, sorge a pochi chilometri dal suggestivo borgo di Buscastell ed è composta dalla casa colonica con 9 camere, una dependance con due camere da letto e una cucina, una grande piscina in pietra e un bar all’aperto. Le camere riflettono la semplicità rurale della fattoria. Linee essenziali e pulite, una palette di colori tenui che vanno dai grigi al carboncino, al marrone, quasi a creare continuità con l’ambiente esterno. Le lenzuola di lino, così come i complementi d’arredo in frassino spazzolato, pietra e ardesia, oltre alle amenities firmate Le Labo nelle stanze da bagno, completano l’esperienza di vita semplice ma allo stesso tempo sofisticata.

 

La Granja è circondata da 10 ettari di terreni agricoli e frutteti coltivati da Andy Szymanowicz, agricoltore esperto in biodinamica, che si occupa del raccolto e degli animali della fattoria, capeggiati dal maiale Coco, mascotte della finca. Gli spazi comuni sono un invito alla convivialità e alla condivisione: gli ospiti mangiano insieme, attorno allo stesso tavolo, gustando i piatti mediterranei dello chef José Catrimán, preparati con i prodotti freschi che ogni giorno arrivano dall’orto e con materie prime provenienti da piccoli produttori locali.

I bambini sono i benvenuti dai 5 anni in su. E un servizio di babysitting è disponibile su richiesta, per quando i genitori hanno voglia di partecipare ai workshop di cucina o di meditazione organizzati regolarmente da Friends of a Farmer.

Testo di Mariangela Monti

www.lagranjaibiza.com

Instagram

Posted by Petra Barkhof