Pajama Podcast by Mytheresa

text by Enrico Fragale Esposito

È proprio vero che già a Novembre si inizia ad avvertire la magia del Natale. Un assaggio di questa atmosfera ce lo offre Mytheresa.

La piattaforma e-commerce di moda, una delle più famose in tutto il mondo, ha lanciato il Pajama Podcast, rivolto ai bambini dai 6 anni in su e ai loro genitori. Una serie in inglese disponibile già da Mercoledì scorso sul sito Mytheresa, Spotify e Apple Podcast, che racconta le favole della letteratura per bambini (grandi classici come La Sirenetta, La Bella Addormentata o il Brutto Anatroccolo) rivisitati con un tocco moderno e adattati alla contemporaneità.

Ogni narratore, e si parla della modella Toni Garrn o dell’attivista Munroe Bergdfrof, per citarne alcuni, trova lo spunto per trattare argomenti come il climate change o la parità dei generi, così da avvicinare i più piccoli a temi su cui possano già costruire un punto di vista.

Una bella iniziativa, considerando che i narratori hanno dato in beneficienza i loro compensi per la lettura ad istituzioni a loro scelta.

EN
It is really true that already in November you can start to feel the magic of Christmas. A taste of this atmosphere is offered by Mytheresa.

The leading fashion e-commerce platform has launched the Pajama Podcast, aimed at children aged 6 and over and their parents. A series already available from last Wednesday on Mytheresa.com, Spotify and Apple Podcast, which features the fairy tales of children’s literature (great classics such as The Little Mermaid, Sleeping Beauty or the Ugly Duckling) revisited with a modern touch and adapted to the contemporary.

Every narrator, as the model Toni Garrn or the activist Munroe Bergdfrof, to name a few, finds the inspiration to deal with topics such as climate change or gender equality, so as to bring the little ones closer to themes on which they can already build a point of view.

A good initiative, considering that the narrators have pledged their speaking fees to charities of their choice.

www.mytheresa.com

Posted by Petra Barkhof